Nel caso di ritorno di fumi e/o scarso tiraggio della canna fumaria è possibile valutare l’installazione di un sistema forzato e funzionante ad energia elettrica, alcuni modelli funzionano anche ad energia solare.

La scelta cade su prodotti di elevata affidabilità, basso consumo, rumorosità e resistenza al calore.

Non è semplice, nemmeno poco costoso l’installazione di un prodotto sul tetto di un edificio, questa opera comporta una certa spesa, pertanto è bene scegliere un aspiratore che garantisca una lunga durata.

Non da meno la rumorosità quando in funzione, potremo avere risonanze nel condotte che amplificano il suono emesso e quindi trasmesso alle unità abitative sottostanti e/o adiacenti. Anche il rumore verso l’esterno può disturbare il vicinato

La resistenza al calore dipende molto dalla lunghezza della canna fumaria è assodato che più corta è più avremo temperature elevate in sommità e cioè dove staziona il comignolo-aspiratore.

E’ importante anche valutare bene ciò che si brucia, poichè una legna troppo bagnata o altro, potrebbe compromettere il normale funzionamento della girante

Vai al catalogo per visualizzare altri prodotti